Dove siamo a Spinimbecco

Come trovare la Via Pila.

Mappa di Spinimbecco

 

State arrivando? Date una occhiata alla Mappa di Spinimbecco di Villa Bartolomea. Il nome è lunghissimo, ma il paese è piccolissimo! Leggete le informazioni corrispondenti ad ogni numero in cui Vi indichiamo la strada più semplice per raggiungere la tenuta e quelle corrispondenti alle lettere dove Vi segnaliamo anche alcune delle attività da fare o da scoprire nei dintorni.
Se volete potete visualizzare e stampare la mappa dei dintorni da GoogleMaps .

INDICAZIONI STRADALI

1. Lo svincolo di Villa Bartolomea

La superstrada SS434 collega Verona a Rovigo. La uscita per arrivare alla Pila più logica ma meno comoda (quella segnalata di solito dai navigatori satellitari) è quella di Villa Bartolomea, al chilometro 45 (ma noi vi consigliamo di uscire a quella dopo, al cosiddetto svincolo di Carpi).

Venendo da Verona tenete la destra e passate sopra alla superstrada, mentre se venite da Rovigo tenete sempre la destra e allo STOP andate a sinistra.
A questo punto, in entrambi i casi, siete in discesa dal sovrappasso della superstrada e proseguite diritto, superando prima una rotonda e poi un passaggio a livello.
Al semaforo sulla strada provinciale, girate a destra e dopo neppure un paio di chilometri arrivate in centro a Spinimbecco. Dopo la Chiesa e prima di una piccolissima rotonda, sulla destra inizia la via Pila, che è piuttosto lunga.
Percorretela tutta e, passato il passaggio a livello, costeggiate un piccolo fossato e vedrete in fondo i caseggiati della nostra Tenuta, con la vecchia Casa della Pila (ora completamente ristrutturata e dipinta di rosso e giallo) e il vecchio cancello di ingresso alla corte . Il nuovo cancello di ingresso all’agriturismo e al parcheggio interno si trova alla fine dei fabbricati, sulla vostra destra. !

2. Lo svincolo di Carpi


La superstrada SS434 collega Verona a Rovigo. La uscita a noi più comoda è al chilometro 48,5 il cosiddetto svincolo di Carpi, tra quelle di Villa Bartolomea (venendo da Verona-Legnago) e di Castagnaro (venendo da Rovigo-Badia Polesine).

Usciti dalla superstrada, prendete in direzione del paese, ossia venendo da Verona allo Stop girate a sinistra e passate sopra la superstrada, mentre, se venite da Rovigo, allo Stop girate (sempre) a sinistra, lasciando la superstrada alle vostre spalle.

Dopo 500 metri prendete la prima stradina a sinistra. Ci sono sia il cartello indicatore del nostro Agriturismo che quello della via: Strada dell'Argine vecchio della Valle che, poi, prosegue in Via Gorgo da Bagno. Due nomi, due storie!

Percorrete questa stradina di campagna, un pò strettina, tutta a curve, costeggiata da fossi ma tutta asfaltata (tenendo sempre la sinistra).
Dopo un chilometro, all'incrocio con la Via Anguanin (non asfaltata, che piega a sinistra), in corrispondenza di cinque vecchi platani, inizia la Tenuta La Pila.
Proseguite sulla destra lungo la strada asfaltata: costeggerete (sulla vostra sinistra) prima i campi a seminativi e poi il frutteto di pere e poi ....... eccovi, sulla sinistra, davanti al grande cancello di ingresso alla Tenuta, in Via Pila 42!
Anche se in Comune dicono che è Via Gorgo da Bagno 2, non importa perchè è La Pila!

3. Il nostro trenino

Non passa lontano dalla Tenuta e, ogni tanto, con il suo sferragliare ci tiene compagnia.
Ma non temete: è una linea secondaria, a un binario unico, e i treni sono ben pochi e soprattutto non di notte! In caso di necessità, è un ottimo collegamento con le Stazioni di Verona (talvolta c'è il cambio treno in coincidenza a Legnago o a Nogara) o Rovigo (treno diretto), con coincidenze con tutti i principali treni per le grandi destinazioni. La stazione a noi più vicina è quella di Villa Bartolomea.
Per gli orari dei treni, consultate il Sito www.trenitalia.com e digitate il nome Villabartolomea tutto attaccato! Vi segnaliamo che la stazione di Villa Bartolomea è così piccola che NON possiede la biglietteria. Per questo motivo vi consigliamo di munirvi anticipatamente dell'eventuale biglietto di ritorno. Ci sono anche servizi di autolinee A.P.T.V. che collegano con Legnago, Verona, Padova, Mantova, Rovigo. Consultate il Sito della Società che trovate alla pagina dei www.aptv.it.

INFORMAZIONI TURISTICHE

A. Il paese di Villa Bartolomea

Villa Bartolomea è il nostro Capoluogo. Ci sono tutti i principali tipi di negozi e servizi: l'Ufficio Postale, 3 Banche, 2 Supermercati, una Tintoria/lavanderia, la Farmacia, la Cartoleria, il Fotografo, vari negozi di Alimentari, due ottime Pasticcerie-Gelaterie, un altrettanto ottimo Ristorante, da Battista, con cucina veneta molto curata, una Pizzeria, alcune Trattorie, diversi Bar eccetera.

Il Comune ha recentemente riaperto al pubblico dopo lunghi lavori di restauro il Teatro Sociale. Inoltre a Villa Ghedini, durante l'estate, sono organizzate delle serate culturali con spettacoli di drammatizzazione, balletti o musica.

C'è poi un grande centro polisportivo con due campi di calcio, un campo di calcetto, due campi di beach volley in sabbia, due campi da tennis in terra battuta, una pista di pattinaggio a rotelle, un campo di bocce regolamentare e infine anche una bella palestra dove sono organizzati dei corsi estivi di varie attività ginniche.

Di sagre se ne fanno ben due: la più importante è quella di San Bartolomeo, a cavallo del 24 Agosto (4 o 5 giorni di giostre, cene, balli e spettacoli) ma è altrettanto ricca quella che si tiene nella prima settimana di ottobre, la Sagra di FondoVilla.

B. Il frazione di Spinimbecco

La Tenuta La Pila si trova nella frazione di Spinimbecco del comune di Villa Bartolomea (che nomi lunghissimi!).

Per raggiungere la Tenuta, se arrivate dalla vecchia strada provinciale Legnago-Badia Polesine, localizzate la parrocchia che ha una strana particolarità: il campanile è staccato e situato dall'altra parte della strada, di fronte all'ingresso della Chiesa. A 50 metri di distanza (sulla vostra destra, dopo il campanile, se venite da Legnago-Villa Bartolomea, oppure sulla vostra sinistra, prima del campanile, se venite da Badia Polesine-Castagnaro), inizia la Via Pila. Percorretela tutta fino in fondo, passate il passaggio a livello e vedrete in lontananza la vecchia Casa della Pila (ora completamente ristrutturata e dipinta di rosso e giallo), la casa padronale e il filare di alte magnolie.
L'ingresso alla Tenuta è alla fine dei fabbricati sulla vostra destra.

La Chiesa Parrocchiale del nostro paese, che risale al 1700 ed è splendidamente restaurata, ha un ottimo Coro che canta in occasione di tutte le feste religiose più importanti (il direttore del Coro è Michele, il responsabile della nostra Azienda Agricola!). Il Parroco ha raccolto tutte le informazioni relative alla storia e alle attività della Chiesa in un aggiornatissimo sito Internet.

Il paese è piccolino, ma ci sono l'Ufficio Postale, un negozio di Alimentari e pane fresco, una Macelleria, la Parrucchiera, un negozio di Moda (Lory Mode), ben due Bar e un Pub, una pizzeria d'asporto e una gastronomia con piatti pronti.

Come impianti sportivi dispone di un campo di calcio regolamentare e un campo da tennis in terra battuta, che potete liberamente e gratuitamente utilizzare previa prenotazione e, ovviamente, con osservanza scrupolosa del regolamento.

La sagra di Spinimbecco fa buona concorrenza a quella del capoluogo, Villa Bartolomea: si tiene a ferragosto e dura dai 3 ai 5 giorni, a seconda del calendario. Giochi, giostre, supertombole, ma soprattutto ottima cucina campagnola e balli scatenatissimi.

C. Il paesino di Carpi

Seconda frazione di Villa Bartolomea dopo Spinimbecco, questo piccolo paese ha innanzitutto un'ottima Trattoria/Enoteca, l'Antica trattoria Bellinazzo. Ha solo piatti rigorosamente tipici veneti e dispone di una pregevolissima selezione di vini che Daniele sarà felice di presentarVi. Dalla Tenuta La Pila, sono 5 minuti di macchina, ma si può andare in bicicletta per stradine di campagna ben asfaltate.

Per il resto a Carpi non c'è molto: innanzitutto un supermercato, poi la Banca, la Farmacia e un negozio di Estetista/Massaggi.

La sagra, in onore della Patrona, Santa Margherita, si tiene ogni anno a cavallo tra la seconda e la terza settimana di luglio: cene, giostre e balli a più non posso.

 

 
Home Dove siamo Dove siamo a Spinimbecco